softer

Industria 4.0: l’approccio SOFTer all’efficienza di fabbrica

Il Gruppo Softer di Forlì ha concluso un ambizioso progetto di industria 4.0 concepito e iniziato due anni fa. Softer è tra i principali operatori mondiali nel settore delle materie plastiche composite, ed è stato recentemente acquisito dal colosso americano Celanese.

Questo progetto ha reso possibile la reingegnerizzazione della comunicazione tra i PLC di controllo delle linee di produzione e il sistema di pianificazione degli ordini di lavorazione.

Tutto, dalla configurazione al continuo monitoraggio, è completamente gestito dalla piattaforma software di ONIT specifica per l’industry 4.0, interconnessa con i sistemi gestionali di fabbrica esistenti.

I moduli della piattaforma utilizzati sono:

  • MES, modulo di gestione della produzione, che guida gli operatori, una volta ricevuti dall’ERP i piani di produzione, nelle scelte di configurazione delle linee dell’impianto produttivo
  • iOTTO, modulo di IoT di campo, che pilota i PLC monitorando che le scelte vengano rispettare e mantenute durante l’intero turno di lavoro e nel caso informa tempestivamente il personale responsabile

 

La flessibilità della piattaforma ha consentito l’avviamento incrementale del progetto. La semplicità d’utilizzo e la disponibilità immediata di KPI di sintesi, su tutti i pc aziendali, rappresentano i punti di forza del progetto, permettendo al cliente il pieno controllo dell’impianto produttivo e l’allineamento, in tempo reale, dei dati con i vari sistemi aziendali.

Onit soluzioni per l’industria 4.0!